07/11/2014 - inaugurazione della mostra fotografica Donne e Diplomatiche

  • Stampa

          ALLA PRESENZA DEL MAGNIFICO RETTORE PROF. MARIO PANIZZA E DEL Presidente della Scuola Di Lettere filosofia lingue PROF. MARRAMAO, SI INAUGURA IL 7 OTTOBRE ALLE ORE 16:00 LA MOSTRA “DONNE & DIPLOMATICHE”- PERCORSI PROFESSIONALI E DI VITA, PRESSO LA SCUOLA DI LETTERE FILOSOFIA LINGUE, VIA OSTIENSE 234, ROMA (FOYER DELL’AULA MAGNA). A SEGUIRE SI SVOLGERÀ UNA TAVOLA ROTONDA.

LA MOSTRA È STATA VOLUTA E FINANZIATA DALLA DID, ASSOCIAZIONE DONNE ITALIANE DIPLOMATICHE NELL’INTENTO DI RAPPRESENTARE PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA IMMAGINE COLLETTIVA DELLA DIPLOMAZIA AL FEMMINILE (scarica il depliant).

GRAZIE A CIRCA 200 FOTOGRAFI E NUMEROSI ARTICOLI DI STAMPA E DOCUMENTI, LA MOSTRA RACCONTA STORIE DI DONNE ORGOGLIOSE DI RAPPRESENTARE IL PROPRIO PAESE NEL MONDO E IMPEGNATE NELLA PROMOZIONE DEGLI INTERESSI NAZIONALI, POLITICI, ECONOMICI, CULTURALI E DI SICUREZZA. RACCONTA DELLE DIFFICOLTÀ MA ANCHE DELLE SODDISFAZIONI DI UNA VITA SPESA TRA GENTI E CULTURE DIVERSE E IN CONTINUO MOVIMENTO, E MOMENTI DI VITA PERSONALE E FAMILIARE. VALGA PER TUTTE LE FOTO DELLA “COLLEGA CON LA VALIGIA”, COLTA NEL MOMENTO DELLA PARTENZA O, CHISSÀ, DELL’ARRIVO.

OGGI LE DIPLOMATICHE ITALIANE SONO IN TOTALE 185, PARI A CIRCA IL 20% DEL CORPO DIPLOMATICO ITALIANO: 12 SONO CAPI MISSIONE ALL’ESTERO, 2 DIRETTORI GENERALI E 2 AMBASCIATORI DI GRADO. GLI ULTIMI CONCORSI HANNO REGISTRATO UN AUMENTO DEL NUMERO DELLE VINCITRICI, IL 34% NEL 2013.

LA MOSTRA SI SVOLGE SOTTO L’ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ED HA IL PATROCINIO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO-DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ E DEL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, DEL MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA, DEL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO, E DELL’UNIVERSITÀ ROMA TRE.

LA MOSTRA SARÀ VISITABILE FINO AL 17 OTTOBRE.

ROMA, SETTEMBRE 2014

GIOicon   cpo   logoRM3

PER INFORMAZIONI             
www.donnediplomatiche.net
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.